Collaborazioni

7 Anni di esperienza

Nella mia carriera ho lavorato con 157 muse dei seguenti paesi: Albania, Argentina, Belgium, Brazil, China, Colombia, Czechia, Denmark, Ecuador, Estonia, Ethiopia, France, Germany, Ireland, Italy, Jamaica, Kazakhstan, Laos, Latvia, Mexico, Moldova, Morocco, Norway, Poland, Romania, Russia, Sierra Leone, South Korea, Spain, Switzerland, Tunisia, Turkey, Ukraine, United Kingdom, United States, Venezuela.

Grazie!

Prima di tutto ti ringrazio per l’interesse ad organizzare una collaborazione insieme a me!

Al momento accetto solo un numero limitato di collaborazioni, tuttavia inviami qualche tua immagine e la tua bio per una valutazione: rispondo a tutte le richieste.

Si, lo so, ci vuole un po’ di tempo per leggere tutto ma ci sono tante cose da dire e desidero evitare qualsiasi tipo di malinteso.

I link più importanti citati nel video sono in fondo alla pagina nella parte su sfondo nero – per gli altri link, o per vedere una selezione di immagini create in una sessione, vedi il menu principale.

Ho pensato di raccogliere in questa pagina tutte le informazioni delle quali potresti aver bisogno per la sessione in base all’esperienza maturata con oltre 157 donne con le quali ho lavorato dal 2017 ad oggi per la maggior parte principianti, molte delle quali alla loro prima sessione.

Perdonami se trovi suggerimenti per te scontati: ho avuto qualche esperienza non positiva in passato e se ti ho inviato il link a questa pagina è perché non ci conosciamo, abbi pazienza.

Se ti rimangono dubbi o chiarimenti non esitare a chiedere: trovi tutti i miei riferimenti nella pagina contatto.

Comunque, prima di decidere un’agenda per la collaborazione, il primo passo è organizzare una videochiamata in modo da poterci presentare meglio e parlare di fotografia. La videochiamata di solito dura circa un’ora e puoi chiedermi quello che vuoi, un buon modo per iniziare a conoscersi, connettere e chiarire eventuali dubbi.

Ultimo aggiornamento: 20/11/2023

In generale

Tengo subito a precisare che detesto la volgarità e, in generale, preferisco creare immagini che lasciano spazio all’immaginazione dell’osservatore.

Ti garantisco che il mio obiettivo non è di vederti nuda o scattare nudo per il nudo in sé: tutto deve avere un senso e, da quanto ho capito, è comunque un “prodotto” che può funzionare, se fatto con un certo criterio può essere vendibile come stampa fine art.

Inoltre voglio che tu ti senta sempre a tuo agio: primo perché nella vita rispetto tutti – ed in special modo le persone con le quali lavoro – e poi perché, se non sei a tuo agio non riusciamo comunque a produrre delle buone immagini, che è lo scopo per il quale organizziamo la sessione, giusto?

Sono una persona seria, e sono felicemente sposato. Cerco solo di far sognare e stimolare la fantasia di chi vede le mie immagini.

Per toglierti qualsiasi dubbio ti invito a chiedere referenze a qualche modella che trovi alcuni riferimenti nella pagina dei testimonials. Ne ho sentite un po’ di tutti i colori e ti suggerisco di chiedere sempre referenze prima di andare a lavorare con un fotografo che non conosci, anche se è famoso, anche se sono io – personalmente non ho nulla da nascondere.

La mia visione è quella di creare e vendere stampe con le mie immagini. Spero un giorno, con il ricavato delle vendite, di riuscire a costruire una scuola in uno dei paesi definiti del “terzo mondo”. E voglio una scuola speciale dove i bambini possano imparare a relazionarsi con la Natura, gli Animali e gli altri esseri umani in una forma di vero rispetto.

Ho iniziato il mio percorso nel 2017 e la strada verso il successo è lunga, insidiosa e non facile ma adoro questo lavoro e mi piacciono le sfide.

Bellezza esteriore, bellezza interiore

Credo fermamente che nasciamo tutti belli dentro e che, purtroppo, la vita ci modifica facendoci perdere di vista ciò che siamo veramente... Ritengo che in fondo, nell’anima, rimaniamo comunque quello che siamo, ma possiamo arrivare a dimenticarlo, pur continuando ad esserlo.

Quando cerco una musa, l’aspetto esteriore è relativamente importante per me. Se ti ho contattato significa che ho trovato delle immagini interessanti nel tuo portfolio che mi mostrano qualcosa che mi fa credere che possiamo crearne delle belle insieme.

Inoltre c’è sicuramente qualcosa nel tuo look che ha attirato la mia attenzione, ad esempio, una luce particolare nei tuoi occhi o qualcosa che è considerato un “difetto” dalla maggior parte delle persone. Credo che la vera perfezione si trovi nelle imperfezioni. A volte non è il tuo look ma mi è piaciuto quello che ho letto nella tua biografia, come ti presenti e parli di te.

Interazione

In generale non ti istruisco su come posare davanti alla macchina fotografica, specialmente all’inizio della sessione; non ci sono “pose”, ovviamente ci ispireremo a qualche immagine per avere un punto di partenza ma, per il mio tipo di fotografia, è essenziale che tu viva emozioni reali poiché questo è l’unico modo per mostrare la tua luce interiore.

Durante la sessione ti farò parlare della tua vita, nel bene, e nel male, dei tuoi segreti e mi aprirò allo stesso modo come se fossimo due vecchi amici – e puoi stare tranquilla che tutto ciò che mi dici rimarrà tra noi.

Spogliarsi è facile, è solo questione di togliersi i vestiti: chiunque può farlo anche io. Ma quello che sto cercando è che fai cadere le maschere e sia ciò che sei in realtà: essere nudi è una cosa molto diversa.

Attività pre-sessione

Il passo iniziale è organizzare una videochiamata, di solito dura circa un’ora e preferisco la mattina, intorno alle 9:00~9:30 – qualsiasi giorno della settimana va bene per me.
Al giorno d’oggi molte app di chat consentono la videochiamata, quindi non sarà un problema organizzare.

Il contratto

Il giorno della sessione firmeremo un contratto, clicca qui per chiedere una copia.

Il contratto è parte fondamentale della sessione: senza contratto non utilizzo e non invio le immagini a nessuno, neppure a te.

Come ogni cosa nella vita, anche l’accordo può essere leggermente modificato per alcune esigenze specifiche che potresti avere, ad esempio se non vuoi essere riconoscibile nelle immagini. Quindi sentiti libera di chiedere.

A proposito del compenso

Si tratta di una collaborazione, in breve: metti a disposizione il tuo tempo e paghi il costo per il viaggio.

Sì, devi pagare per il viaggio. Dal mio lato, per “bilanciare” il tuo sforzo economico, ti metto a disposizione un appartamento dove avrai la tua privacy e che useremo anche come studio – e costa molto di più del tuo viaggio.

Pagando le tue spese di viaggio tu mi dai una chiara indicazione che ti piace effettivamente il mio lavoro. Preferisco creare con meno muse – ma realmente motivate – piuttosto che lavorare ad una collezione di immagini senza senso.

Il tempo che dedico a ciascuna sessione è molto di più di quello che dedichi tu. Oltre alla preparazione della sessione ed i giorni della sessione (che condividiamo), ho ancora un sacco di lavoro per la selezione e la post-produzione che possono richiedere anche diversi mesi di lavoro, specialmente se creiamo molte immagini.

Senza contare i costi che ho affrontato per tutta la mia attrezzatura che include macchine fotografiche, obiettivi, computer, NAS, stampante, ecc.

Ci saranno acqua, tè, caffè, alcuni snack e, se abbiamo tempo alla fine della sessione, andiamo a mangiare qualcosa insieme.

Se ci serve qualche “prop” specifico per gli scatti – in inglese si definisce “prop” qualsiasi oggetto che fa parte dell’arredo di scena, ad esempio una parrucca, occhiali speciali o altri accessori – decidiamo prima insieme cosa comperare e come dividere la spesa.

Cosa riceverai

Credo che la fotografia debba essere vista su carta, il digitale va bene solo per farsi un’idea ma – come era nell’era pre-digitale – per poter chiamare un’immagine fotografia la devi tenere tra le mani e muoverla sotto luci diverse, sentirla, crearne la tua visione, un’opera d’arte unica.

Prima di tutto ti invio una selezione di stampe, solitamente da quattro a otto per ogni giornata intera di sessione.

Dopo che avrai ricevuto le stampe ti invierò anche una selezione delle migliori immagini in digitale, in alta risoluzione e post-prodotte. Puoi già condividerle sui tuoi social/portfolio.

Ovunque pubblichi le mie immagini ricorda, tu non devi mai:
  • tagliare
  • censurare – ti invierò alcune immagini che sono in linea con le “guida della comunità”
  • [;i]rimuovere la mia firma/watermark
Carica le immagini esattamente come te le ho condivise e non tuo puoi sbagliare.

Ti invierò le immagini con mega.com
Che tipo di immagini produrremo?

La moodboard

Sicuramente creeremo immagini utili ad entrambi. Lavoro su diversi progetti ed alcune moodboard che possiamo usare come fonte di ispirazione.

Qualche esempio



Per vedere i progetti su cui sto lavorando al momento, consulta la pagina progetti (in inglese) sul mio sito Web principale.

Creeremo le immagini prendendo ispirazione dai miei progetti e/o dalle moodboard – una moodboard è una raccolta di immagini creata per trarre ispirazione.

Tieni presente che non riprodurremo le immagini che vedi esattamente come nella moodboard: le utilizzeremo come fonte di ispirazione per iniziare a creare qualcosa di nostro – in seguito andremo a ruota libera seguendo le energie del momento.

Continuo ad aggiornare diverse moodboard e ne condividerò alcune in chat e durante la videochiamata.

Se hai dubbi su immagini che trovi nella moodboard chiedi subito. Le mie idee sul nudo potrebbero essere diverse dalle tue ed ho bisogno di conoscere in anticipo i tuoi limiti. Inoltre faremo una sessione più in relax se sappiamo in anticipo cosa ti fa sentire comoda e quali sono i tuoi limiti: TU sei nell’immagine quindi TU devi definire i limiti – se hai delle richieste specifiche a riguardo fammele sapere durante la videochiamata.

Se proprio non riesci a trovare idee, prova ad inviarmi tu qualche immagine di riferimento e ti farò sapere se mi interessa.

Trucco & Capelli

Non chiedo trucco, comunque se decidiamo per qualche set speciale o se ti piace di più utilizzare un po’ di trucco o con una certa acconciatura sarebbe meglio che tu potessi prenderti cura di te.

Se davvero ci serve e possiamo avere un MUA (Make Up Artist) in collaborazione bene, ma se non ne trovo una disponibile a collaborare condivideremo il costo.

Agenda di una sessione tipo

Per la sessione devi considerare di allocaredue giornate intere – se vieni da lontano, devi trascorrere almeno tre notti a Como.

Questa è un’idea d agenda per la sessione:
  • Arrivi a Como il più presto possibile al mattino, verrò a prenderti alla stazione ferroviaria;
  • Ti porterò al check-in, vediamo insieme cosa hai portato per la sessione, iniziamo a connettere e parlare della sessione;
  • Se abbiamo tempo iniziamo a creare alcune immagini per scoprire come lavoriamo insieme;
  • Durante i giorni di sessione creiamo seguendo la creatività – di solito a fine giornata mangiamo qualcosa e beviamo un aperitivo;
  • Le serate sono tue, puoi visitare la zona e rilassarti – l’appartamento è provvisto di cucina così puoi preparare quello che desideri e risparmiare;
  • Ti chiedo di prenotare un volo di ritorno il più tardi possibile, così, l’ultimo giorno, abbiamo il tempo di creare altre immagini al mattino, poi ti riporterò alla stazione ferroviaria.

MOLTO IMPORTANTE!

Regole per la sessione

Ci sono tre di regole che devi seguire per lavorare insieme a me:
  • Alla sera vai a letto presto: stanca, con mal di testa e/o con gli occhi iniettati di sangue è improbabile che possiamo creare delle belle immagini. Sarebbe solo uno spreco di tempo: l’obiettivo della sessione è quello di creare immagini migliori possibili in funzione del talento e dell’abilità di tutti;
  • Durante la sessione non si fuma: odio l’odore del tabacco – in ogni caso tollero una sigaretta a fine sessione;
  • Manterremo i nostri telefoni in modalità silenziosa per evitare qualsiasi tipo di distrazione.
Non potrei vivere senza musica quindi, se possibile, lavoreremo con un sottofondo musicale.

Accompagnamento

So che ci sono molti "fotografi" che cercano qualcosa di diverso dal creare arte e capisco perfettamente la paura di trovarsi di fronte ad uno di loro.

Tuttavia, vedere il mio lavoro dovrebbe già darti una buona idea su di me, su questo sito trovi un elenco di persone che puoi contattare per chiedere la loro esperienza con me e – ultimo ma non meno importante – la videochiamata è anche un buon modo per farti un’idea di chi sono e cosa sto cercando di fare con la forografia.

Se hai bisogno di un accompagnatore allora non sono il fotografo giusto per te.

Quanto dura?

Odio lavorare con l’orologio in mano. In generale la sessione termina quando abbiamo sufficienti immagini buone oppure quando siamo troppo stanchi.

Per darti un’idea mediamente ogni giornata piena di sessione dura non meno 4/6 ore.

Ritardi, hai cambiato idea o non puoi venire?

La vita è imprevedibile e possono sempre succedere degli inconvenienti – ad esempio la compagnia aerea decide di cancellare il volo.

Arriva alla sessione nell’orario che stabiliamo: avrai tempo per prepararti e truccarti sul luogo.

Se ritardi per qualsiasi motivo comunicalo tempestivamente su Telegram e tienimi aggiornato sugli sviluppi: detesto essere pronto per lavorare e non sapere cosa ti sta succedendo – oltretutto è una grande mancanza di rispetto.

Se per qualche motivo vuoi rinunciare o non puoi venire alla sessione, avvisami il più presto possibile per ridurre al minimo il problema.

Pianifico le sessioni in anticipo, prenoto lo studio, gestisco la MUA e se devo disdire è bene che lo sappia almeno 10 giorni prima della sessione.

Se ho prenotato una location (BNB, studio, ecc.) e tu rinunci mi dispiace ma dovrai pagare il prezzo intero della location.
Quando fissiamo la data della sessione mi riservo di chiederti un acconto che ti verrà restituito il giorno della sessione.

E’ sempre triste annullare una sessione, specialmente all’ultimo minuto e soprattuto se ci sono altre persone in gioco.

Cura personale

Non ci sono molte regole, ma è veramente importante che tu sia il più naturale e reale possibile.

Peli

Alla fine del 2023 ho iniziato a lavorare con muse che non si radono e penso che questo look sia molto più naturale e vicino al mio concetto di fotografia.

Quindi ti chiedo di non raderti e di raggiungere la sessione così come sei. Se desideri produrre alcune immagini senza peli per il tuo portfolio, puoi raderti mentre sei qui e dedicheremo un po’ di tempo per le immagini – potremmo aver bisogno di un giorno in più, quindi decideremo in fase di pianificazione del numero di giorni da allocare per la sessione.

Unghie

Di nuovo, naturale è meglio.

Uno smalto monocolore è la scelta e le unghie delle mani dovrebbero essere di una lunghezza oltre le punte delle dita.

Unghie delle mani e dei piedi devono essere dello stesso colore, preferibilmente di un colore chiaro.

Corpo

Non dimenticare di applicare una lozione e tenere pulita la pelle in anticipo.

Non utilizzare un lettino abbronzante per almeno due giorni prima delle riprese – la pelle può assumere un colore strano per 48 ore.

Non usare abbronzanti almeno per una settimana prima.

Personalmente consiglio di evitare le abbronzature artificiali.

Non morire di fame il giorno prima delle riprese per sembrare più magra: avrai bisogno di energia! Inoltre una buona illuminazione e Photoshop possono aiutare a farti sembrare più snella.

Se sei preoccupata per il gonfiore, cerca alimenti che ti aiuteranno alleviarlo, ma anche farti sentire piena ed avere energia.

Molto importante

  • Assicurati di indossare abiti larghi almeno alcune ore prima delle riprese
  • Evita jeans, indumenti ed intimo stretto e gioielli aderenti: queste cose lasceranno segni sulla pelle che impiegano molto tempo a sparire
  • Il miglior outfit da indossare prima della sessione è un abbigliamento non aderente, ad esempio una tuta da palestra

Abbigliamento ed altre cose da portare

Beh, per una sessione di nudo non c’è molto da portare! In ogni caso inizieremo con un po’ di ritratto e glamour, soprattutto se non hai precedenti esperienze con il nudo artistico.

Queste le cose che non dovrebbero mai mancare:

  • Un paio di scarpe nere con tacchi alti possibilmente aperte come quelle nell’immagine in fondo alla pagina: anche se non si vedono nelle immagini aiutano a slanciare il tuo corpo;
  • Una camicia o maglia di materiale leggero, magari trasparente, aperta davanti;
  • Un kimono o una vestaglia per coprirti tra un set ed il successivo;
  • Un paio di ciabatte.
Alla fine di questa pagina troverai un elenco completo delle cose di cui potresti aver bisogno.

Per l’abbigliamento usa un colore in contrasto con il colore dei tuoi capelli – se sei bionda porta questi capi in nero (che adoro!) o un colore scuro; se hai capelli scuri portali in un colore chiaro, se hai dubbi chiedimi!

Per le scarpe preferisco il nero, ma se ne hai un paio che ti fa impazzire di altro colore manda una foto sul mio Telegram.

Troverai un elenco completo delle cose da portare e alcuni esempi di abbigliamento in fondo a questa pagina: salva l’indirizzo di questa pagina in modo da poterla ritrovare rapidamente quando è il momento di preparare i bagagli.

A tuo agio

Con l’esperienza ho capito che ognuno di noi ha uno o due capi di abbigliamento nel quale si sente “a casa”, intendo dire totalmente a suo agio.

Ti chiedo di portarli in sessione anche se non centrano nulla con la moodboard – soprattutto se non hai molta esperienza di fronte alla macchina fotografica possiamo usarli per iniziare.

La videochiamata

Se vuoi procedere, il passo successivo è organizzare la videochiamata in modo da poterci presentare meglio e parlare di fotografia e del suo significato per noi.

In genere preferisco verso le 9:00~9:30 al mattino e di solito sono disponibile per le videochiamate anche nei fine settimana.

La videochiamata dura circa un’ora.

Fammi solo sapere quale data o le date sono più adatte a te e ti confermerò la mia disponibilità.

Il giorno concordato ti invierò un messaggio 10~20 minuti prima di chiamare in modo da poter mettere a punto l’orario della chiamata.

Per la videochiamata utilizzeremo Skype; se non usi l’app Skype, ti invierò un link che puoi usare con qualsiasi browser. Questo è lo strumento migliore in quanto non abbiamo limiti di tempo e posso condividere il mio schermo per mostrare tutto ciò che è necessario.

Dopo la videochiamata, se entrambi decidiamo di lavorare insieme, fissiamo una data per la sessione in modo che tu possa procedere con l’acquisto del treno/volo ed io prenotare l’appartamento.

Per definire la data della videochiamata il modo migliore è usare una chat, fammi sapere dove sei attiva e sotto che nome ti trovo e ti contatto io – Non ho un profilo sulle piattaforme Meta (Facebook e WhatsApp) perché qualche anno fa ho deciso di non usarle più e non me ne sono mai pentito.
Una lista delle cose da portare per quando ti stai preparando per partire per la sessione

PROMEMORIA PER LA SESSIONE

Cose da portare:

  • Un paio di scarpe nere con tacchi alti: anche se non si vedono nelle immagini aiutano a slanciare il tuo corpo
  • Una camicia o maglia di materiale leggero, magari trasparente, aperta davanti
  • Una maglia con collo largo che si possa abbassare sulle spalle
  • Un kimono, vestaglia o accappatoio per rimanere al coperta ed al caldo durante le pause
  • Pantofole o ciabatte
  • Lozione e olio di cocco oppure, in alternativa, olio per massaggi o come olio per bambini – nel dubbio un flacone di Olio Baby Johnsons è perfetto
  • Lucida labbra
  • Accessori per lo styling dei capelli, come elastici, forcine, lacca, ecc.

Se questa è la tua prima sessione di nudo:

  • Un tubino nero
  • Un vestito o cardigan aperto davanti

Se vuoi creare qualche immagine truccata:

  • Trucco
  • Struccante
  • Bigodini/ferro per capelli

Se abbiamo deciso di produrre anche immagini glamour e/o boudoir:

  • Lingerie (qualunque cosa tu abbia che sembra carino)
  • Calze di nylon, calze a rete, reggicalze
  • Abiti vari, di solito tutto ciò che hai di elegante – pensa anche in modo non convenzionale: una giacca corta e un perizoma potrebbero essere perfetti insieme.

A tua discrezione:

  • Se preferisci una certa musica, porta un lettore MP3 o un telefono bluetooth – ho sempre delle casse bluetooth con me
  • Accessori come gioielli, sciarpe, bracciali – i gioielli grandi generalmente funzionano bene con le immagini

Esempi di abbigliamento

Di seguito esempi di abbigliamento da portare in sessione.

Qualche esempio

Dicono di me

fas fa-comments